La visura pra contene i dati di un veicolo e del proprietario

Come leggere una visura PRA

La visura PRA è un documento che contiene i dati di un veicolo immatricolato presso il Pubblico Registro Automobilistico e quelli del suo proprietario. Quindi nella visura troveremo:

  • numero di targa
  • numero di telaio
  • data d’immatricolazione del veicolo
  • cilindrata
  • potenza fiscale espressa in Kw
  • nome, cognome, data e Comune di nascita del proprietario
  • indirizzo di residenza del proprietario e suo codice fiscale
  • se esistenti, eventuali ipoteche o gravami esistenti sul mezzo.

Come richiedere una visura PRA

Una visura PRA può essere richiesta online (e così ricevuta via e-mail) o presso gli uffici dell’Aci. Sono necessari il numero di targa o di telaio del veicolo. Essendo documenti pubblici, possono essere richiesti da chiunque, per qualsiasi tipo di veicolo che sia inserito nel Pubblico Registro Automobilistico.

Usi della visura PRA

La visura PRA può essere utile in diverse occasioni: può servire a risalire al proprietario di un veicolo in caso di compravendita, verificare che il mezzo non sia ipotecato o non sia sotto fermo amministrativo (in questo caso, il bene non può essere venduto, comprato, demolito e non può circolare).

Demolire un’auto

La rottamazione di un veicolo può essere fatta solo dal proprietario o da una persona delegata. Per procedere servono il libretto di circolazione e il certificato di proprietà (o il foglio complementare), la targa posteriore e anteriore e gli atti sostitutivi e ufficiali che potrebbero essere utili se il veicolo avesse più proprietari o se il suo possesso fosse messo in dubbio da condizioni particolari. In caso di perdita o furto dei documenti ufficiali, per la demolizione bisognerà presentare anche la denuncia fatta alla Polizia o ai Carabinieri.

Visura cronologico proprietari PRA

La visura cronologica dei proprietari è un tipo particolare di visura, che riporta dati più precisi sullo storico dei possessori del mezzo. Grazie a esse si possono ricavare le vicende del veicolo: dalla sua produzione al momento della vendita, poter conoscere eventuali cambi di targa, proprietari e dati fiscali.

Tempi del passaggio di proprietà

Il PRA deve essere avvisato del passaggio di proprietà entro sessanta giorni dalla data dell’autenticazione della sottoscrizione dell’atto di vendita o di cessione. In caso di mancato rispetto dei tempi si incorre in una sanzione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *