Certificato catastale esempio

Certificato catastale per la successione di un bene immobile

I beni immobili sono spesso soggetti a pratiche di successione, nella maggior parte dei casi interne alle famiglie stesse. Per poter portare avanti queste pratiche è ovviamente necessario avere accesso a tutti i dati catastali relativi a quello specifico bene. Molte persone credono che sia sufficiente disporre di una visura catastale. La visura però è un certificato in carta libera e proprio per questo motivo non è utile per le pratiche di successione che richiedono infatti dei certificati con validità legale. Dovrete quindi necessariamente richiedere un certificato catastale.

Valore legale del certificato catastale

Dal punto di vista del contenuto i due documenti sono assolutamente identici. Tra i dati che potete trovare su questo documento ricordiamo le informazioni anagrafiche dei proprietari del bene immobile, la categoria in cui quel bene rientra e la rendita catastale, giusto per fare alcuni esempi. L’unica differenza è proprio quella che abbiamo sopra avuto modo di osservare: il certificato ha valore legale. Ma come possiamo renderci conto di questo suo valore? Semplice, il certificato catastale che vi troverete tra tra le mani possiede infatti un bollo e un timbro, applicati direttamente dal Catasto dell’Agenzia delle Entrate.

Vi ricordiamo che il certificato catastale è disponibile sia in versione ordinaria che come certificato catastale storico. Quest’ultimo documento permette di certificare anche i cambiamenti dei dati catastali che sono stati effettuati nel corso del tempo.

Chi può richiedere un certificato catastale

La richiesta del certificato catastale di un bene immobile può essere effettuata da chiunque: il relativo registro infatti è di pubblica consultazione. La richiesta può essere effettuata direttamente online, una notizia questa davvero molto interessante soprattutto per tutti coloro che hanno poco tempo a loro disposizione e che hanno paura che le pratiche per la successione di un bene immobile possano portare ad innumerevoli perdite di tempo. E dobbiamo ammettere che oggi come oggi quasi nessuno ha molto tempo a disposizione, visti i mille impegni di lavoro e le molte ore trascorse ogni giorno fuori casa.

In quanto tempo si riceve

Grazie al web potete invece richiedere questo documento in pochi semplici click, direttamente dal vostro computer, ma anche da smartphone e tablet. La possibilità di usufruire del servizio anche tramite questi device è molto importante, perché offre l’opportunità di richiedere un certificato anche nel tempo libero, anche sdraiati comodamente sul divano di casa, anche negli spostamenti quotidiani in treno, metropolitana, autobus: così avrete la certezza di poter predisporre tutto ciò di cui avete bisogno per i complessi iter burocratici previsti dalla legge italiana, iter che però così diventano più leggeri e alla portata di tutti. E non dovete pensare che riceverete il documento tra chissà quanto tempo. Potete addirittura richiedere che vi sia spedito in appena 24 ore.

Dal portale Evisura.it è possibile ottenere un servizio di alta qualità di questa tipologia, ideali per evitare perdite di tempo se per ottenere documenti via mail nel modo più semplice e veloce possibile.

Ovviamente la successione è solo uno dei molti casi in cui potreste avere bisogno di un documento di questa tipologia: ogni qual volta infatti si entra nel merito legale, le visure non sono più sufficienti ed è necessario fornire un certificato valido.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *